Un meraviglioso viaggio nel tempo grazie alla Biblioteca Comunale di Palermo e al riuso dei dati

In questo blog post vedremo come è straordinariamente utile avere a disposizione dei dati con licenza aperta, come CC BY SA 4.0, che permette il riuso di una fantastica collezione di foto antiche di Palermo.

La Biblioteca Comunale di Palermo dal 26 ottobre del 2017 ha iniziato a pubblicare su Flickr alcune foto della Collezione fotografica di Enrico Di Benedetto, scattate a Palermo tra il XIX ed il XX secolo, tutte pubblicate con una licenza aperta che ne consente il riuso.

Da quel giorno ne sono state pubblicate poco più di 800 e questa collezione oggi è un archivio a suo modo unico, dal grande simbolico e culturale e simbolico.

Andrea Borruso, partendo da Flickr, ha realizzato alcuni file CSV che caratterizzano la collezione fotografica, tra i vari attributi (dei file CSV) sono presenti anche le coordinate longitudine e latitudine delle foto, questi due campi ci permetteranno, tramite l’uso di QGIS, di creare una mappa e di visualizzare le relative foto, oppure di stampare l’intero atlante delle foto con tutti i metadati.


Mappa in QGIS : le foto sono visibili tramite passaggio del mouse su un punto
Esempio di scheda dell’atlante realizzato con QGIS

Da notare che ho usato SOLO due file CSV e nient’altro, le foto sono visibili tramite URL.

Dati:

Riferimenti

video demo

Buon lavoro con QGIS!!!

Annunci

Un pensiero su “Un meraviglioso viaggio nel tempo grazie alla Biblioteca Comunale di Palermo e al riuso dei dati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.