Sinistri stradali a Palermo MMXVIII

Il Portale Open Data del Comune di Palermo ha pubblicato, con licenza
CC BY-SA 4.0, i SINISTRI STRADALI RILEVATI DALLA POLIZIA MUNICIPALE DI PALERMO ANNO 2018- elab.Gis Isp.S.Pullara.

Screenshot 17/03/2019 – ore 10:00

Per scaricare il dataset, disponibile in tre formati, occorre un po’ di fantasia:

download dataset

e non basta, da una rapida analisi ci si accorge che ci sono alcuni errori:

  • andrebbe documentato sempre il separatore dei campi e l’encoding dei caratteri;
  • ci sono due campi vuoti;
  • ci sono alcuni record duplicati;
  • nel nuovo campo, introdotto quest’anno (MEZZI COINVOLTI), ci sono valori separati con lo stesso separatore dei campi del file CSV creando non pochi problemi di lettura (ATV;CLM;ATV);

infatti Andrea Borruso ha subito segnalato i problemi con una issue nel repository GitHub del Comune:

Screenshot 17/03/2019 ore 10:00

Per poter utilizzare il dataset, senza inciampare in qualche problema, occorrerebbe effettuare una pulitura dei dati, ma questo dovrebbe essere fatto dal Comune e non da noi utenti.

Nonostante tutto, ecco alcuni risultati ottenuti utilizzando il GIS desktop più diffuso nel mondo Open Source, QGIS:

QGIS 3.6 Noosa
QGIS 3.6 Noosa

Nell’analisi visibile nello screenshot di sopra, sono stati aggregati gli incidenti in funzione delle loro coordinate, si nota che vi sono alcuni punti con valori elevati di sinistri stradali; di seguito, invece, i 12 punti con numero di incidenti superiori a 20 in un anno:

QGIS 3.6 Noosa

qui sotto la tabella con i dati: lat, lon, numero incidenti e via

CSV con i 12 punti maggiormente interessati dai sinistri

Con lo stesso dataset di partenza, Giovan Battista Vitrano ha realizzato una bella mappausando QGIS e uMap:

Sinistri Stradali Palermo 2018 – Palermo Hub

NOTE FINALI: per le varie analisi e visualizzazioni sono state utilizzate varie tecnologie tutte Open Source: QGIS, uMap, riga di comando (bash Ubuntu su Win 10); per il reverse geocoding sono state utilizzate le API di Nominatim (vedi ricetta su T’ansignari e T’appeddiri)

Riferimenti:

Ringraziamenti:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.