QGIS:PLUGIN GROUP STATS E REPORT

In occasione del GFOSS DAY 2013, tenutosi a Bologna, è stata presentata la nuova QGIS 2.0 in cui sono state introdotte molte nuove funzionalità e annunciati i futuri sviluppi di QGIS:

Immagine 2
screenshot dal video – futuro di QGIS

di questi nove punti solo uno non è stato ancora realizzato, cioè il georeferenziatore per vettori; mentre le funzioni di aggregazione sono state introdotte nella QGIS Pisa 2.10 con la funzione ‘Mostra sintesi delle statistiche‘ (icona sommatoria); ma è una funzionalità molto elementare. Nel novembre del 2011 (QGIS 1.7) viene messo nel QGIS Python Plugins Repository un plugin sperimentale dal nome ‘Group Stats’ realizzato da Rajmund Szostok e attualmente fermo al 2013 come plugin non più sperimentale.

In questo articolo parlerò del plugin Group Stats e di come usarlo per creare dei report nel compositore di stampa.

Il plugin si può installate da ‘Gestisci e installa plugin…‘ dal menu Plugins di QGIS:

Immagine 3
plugin Group Stats

Avviando il plugin apparirà la seguente finestra:

Immagine 4
finestra plugin Group Stats
  1. riquadro tabella, compariranno i risultati delle analisi;
  2. layers: è possibile selezionare i layer per l’analisi (shapefile e tabelle);
  3. Fields: elenco di tutti i campi del layer selezionato più le funzioni di aggregazione come : somma, media, min, max ecc…;
  4. in questo riquadro è possibile aggiungere, tramite il bottone Filter, dei filtri sui dati da analizzare;
  5. Columns: in questo riquadro vanno inserite, tramite il ‘drag and drop’, i campi o le funzioni di aggregazione da utilizzare nell’analisi;
  6. Rows: in questo riquadro vanno inserite, tramite il ‘drag and drop’, i campi o le funzioni di aggregazione da utilizzare nell’analisi;
  7. Value: in questo riquadro vanno inserite, tramite il ‘drag and drop’, i campi o le funzioni di aggregazione da utilizzare nell’analisi;
  8. Clear: svuota i riquadri;
  9. se spuntato permette di analizzare solo le feature selezionate;
  10. avvia il calcolo.

questo plugin ricorda le tabelle pivot, strumento molto utilizzato nei foglio di calcolo come Excel o LibreOffice Calc.

Carichiamo due strati, lo shapefile dei comuni italiani e quello delle province e ci limitiamo a lavorare con la sola Sicilia.

Immagine 7
QGIS 2.14 – Comuni Sicilia

partendo dal layer comuni, creare una tabella che abbia le seguenti caratteristiche:

  1. valori raggruppati per provincia (ogni riga una provincia);
  2. le colonne devono contenere il min, max, media e somma delle aree comunali;
  3. una colonna che conteggi (count) il numero di comuni per ogni provincia;
Immagine 10
plugin in azione

otterremmo una tabella (vedi figura di sopra) in cui: nella prima colonna avremo i codici della provincia (Rows) e poi tante altre colonne quante sono i campi inseriti nel riquadro ‘Columns’; nel riquadro ‘Value’ ho inserito il valore secondo cui deve fare i calcoli, cioè l’area.

Dal menu ‘Data’ è possibile esportare (in CSV) o copiare la tabella; esporto in CSV e apro con LibreOffice Calc (per effettuare una modofica):

Immagine 12

NB: QGIS ogni volta che esporta qualcosa in CSV utilizza il punto (.) come separatore di decimali quindi occorre, per poter analizzare i dati in Calc, rimettere la virgola (,), per far ciò occorre selezionare tutti i campi (1) e nel tipo colonna selezionare Inglese US (2), ed il gioco è fatto!

Immagine 13
LibreOffice Calc

Eliminiamo la riga 2 altrimenti ci potrebbe dare dei problemi in futuro. Importiamo il file CSV in QGIS: è possibile seguire due strade diverse spiegate qui:

Immagine 19
file CSV

Creiamo il report con il compositore di stampa:

  1. creare una nuoca composizione di stampa;
    1. 1
  2. aggiungere un riquadro mappa;
    1. Immagine 2
  3. aggiungere tabella attributi e selezionare la tabella CSV;
    1. Immagine 3

ecco il risultato:

Immagine 15
Report

Il file CSV possiamo anche usarlo in un ‘join’ e arricchire la tabella degli attributi dello shapefile province, utilizzando come campo di join ‘cod_pro’:

Immagine 18
Tabella attributi shapefile province con ‘join’

a questo punto avremo altri cinque campi con cui poter far analisi o tematizzazioni:

Immagine 21
Tematizzazione in funzione del numero di comuni per provincia (count)

Note finali: un primo articolo scritto su questo plugin si trova qui


 

Buon lavoro.

 

Annunci

2 pensieri su “QGIS:PLUGIN GROUP STATS E REPORT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...